Packaging alimentari illustrati per colpire efficacemente il target

Packaging Alimentari Illustrati

Packaging alimentari illustrati

Uno dei modi per caratterizzare le confezioni dei prodotti alimentari e beverage è quello di utilizzare le illustrazioni; le illustrazioni dei packaging alimentari illustrati rappresentano un valore aggiunto che – a seconda dello stile scelto per veicolare le qualità del prodotto e del marchio – può colpire efficacemente il proprio target di clienti.

IMPREZIOSIRE E RACCONTARE IL PRODOTTO

Ciò che caratterizza i packaging alimentari illustrati è la capacità delle immagini disegnate e dipinte di impreziosire e scaldare la confezione; se ci pensiamo bene, anche se l’immagine è riprodotta e stampata in migliaia di copie, l’effetto psicologico di un disegno dipinto rimane comunque quello di una immagine realizzata in modo artigianale e unica da una figura che si associa spesso ad un’artista. Altra caratteristica importante delle illustrazioni è la loro capacità di raccontare un mondo ed una storia attraverso caratteri, soggetti e stili, una storia che può definire il carattere del prodotto o del marchio, il suo background culturale, le sue ambizioni il suo modo di porsi di fronte ai propri clienti (ad esempio in modo serio e determinato oppure fresco e scanzonato).

Packaging Alimentari Illustrati

Etichette per linea di vini Cantina del Campo di Barbara Wehowsky Agentur und Beratung create da Giovanni Acquaviva per l’agenzia Armoder Arte y Diseño.

Packaging Alimentari Illustrati

Confezioni per linea di Cioccolato Zhuli-Buli Chocolate creato da Inna Voevodina.

Packaging Alimentari Illustrati

Etichette per linea di Birre per Back Forty Beer Co. creato dall’agenzia Mindvolt (Athens, Alabama) illustrazioni di Steven Noble.

Packaging Alimentari Illustrati

Confezioni di barrette di Cioccolato con frutta Furu Kari (per il mercato Giapponese) di Lana Agro Industry, progettate e realizzate da Anuchit Panyawatchara e Monnapat Saikaew per l’agenzia Yindee Design.

I SOGGETTI RAPPRESENTATI NEI PACKAGING ALIMENTARI ILLUSTRATI

Il soggetto dell’illustrazione è molto vario e va dalla mascotte alla rappresentazione del gusto o del prodotto contenuto al suo interno. La scelta è molto importante perché rappresenta l’idea portante del packaging e verrà definita tenendo presente la strategia di marketing aziendale, o quella relativa ad eventuali linee di furtive brand o a un prodotto a brand individuale. Come si diceva, i soggetti possono essere diversi e avere un differente tenore: possono essere ironici e simpatici, dolci e accattivanti, sobri e raffinati, seri e determinati – la scelta deriva dalla strategia di marketing decisa in precedenza – e vanno dalla personificazione del marchio o del prodotto, alla rappresentazione del gusto o del prodotto contenuto, alla rappresentazione di elementi che raccontino un background culturale, una storia o l’identità di marca o di prodotto che si vuole ottenere.

Packaging Alimentari Illustrati

Packaging dei dolci di Paris Baguette, illustrate da Catherine Moore per l’agenzia Apartment One.

Confezioni per biscotti homemade Project Noir creato dall’Agenzia Fivestars, Ellenton Florida.

Packaging Alimentari Illustrati

Linea di Te con pezzi di frutta Wild Forest elaborato da Sofia Ozbozkurt per l’agenzia Wellhead.

GLI STILI DEI PACKAGING ALIMENTARI ILLUSTRATI

Oltre ai vari tipi di soggetti che si possono rappresentare disegnandoli e dipingendoli sulle confezioni, esistono ovviamente vari stili di disegno e di pittura che definiscono e distinguono il tipo di messaggio che si vuole dare del prodotto e del marchio; ad esempio uno stile solo disegnato in bianco e nero che ricorda le incisioni oppure un acquerello molto rigoroso che ricordano entrambi gli antichi trattati di erboristeria o di cucina trasmetteranno un’idea di tradizione e dell’accesso del produttore a rare e antiche ricette o procedure; uno stile fresco ed acquerellato potrà dare l’idea di un prodotto sofisticato e raffinato ma, a seconda del soggetto, potrà raccontare il prodotto in modo serio oppure simpatico e riferirsi a diverse fasce di età e diversi target. Gli stili differiscono molto tra loro e ve ne sono decine e decine, incrociati con il soggetto rappresentato racconteranno storie diverse e mondi differenti, per questo è molto importante la scelta dello stile in relazione al soggetto rappresentato per poter creare un packaging veramente efficace per veicolare il proprio messaggio e posizionare il proprio prodotto.

Packaging Alimentari Illustrati

Packaging per biscotti Generous con illustrazioni di Jens Claessens per l’agenzia Bowling, Brussels, Belgio.

Packaging Alimentari Illustrati

Confezioni per linea di piatti precotti handmade COOK, con illustrazioni di The Pen & Ink Co e art direction di Morton made me per l’agenzia LOVE Manchester.

Packaging Alimentari Illustrati

Etichette per linea di limonate bio Porganic create dallo studio Brand Nu.

Packaging Alimentari Illustrati

Packaging per linea di gin Slamsey creato dall’agenzia B&B studio di Londra.

Packaging Alimentari Illustrati

Packaging per la linea 100% piatti tradizionali spagnoli di Querida Carmen creato dall’agenzia Grafica.

Packaging Alimentari Illustrati

Packaging per linee di barre proteiche Epic, create dall’agenzia Make & Matter, Austin TX.

Packaging Alimentari Illustrati

Packaging per prodotti di Middagsfrids Basta illustrati da Peter Herrman.

Packaging Alimentari Illustrati

Linea di Cioccolatini Fortnum & Mason disegnate da Timorous Beasties per Packaging Diva PD.

Packaging Alimentari Illustrati

Etichette per liquori della distilleria svedese di akvavit Folksaga destinate al mercato americano, illustrate da Cale Heisey e realizzato per Paul Kepple dell’agenzia Headcase design (Philadelphia, PA).

Packaging Alimentari Illustrati

Etichetta e carte da gioco in confezione regalo per Energy Drink Biologico Strange Love creato da Randy Mora PD.